Fermo Posta ParadisoFermo Posta Paradiso PrefazioneFermo Posta Paradiso BiografiaFermo Posta Paradiso LettereFermo Posta Paradiso Audiopoesie
ENGLISH english

Ai mille destinatari di questa mail

Cari esploratori del tempo perduto,
cari voi insomma, che siete appena arrivati da un’altra parte o lo sarete in questo quarto d’ora, defunti, mentre io scrivo questa email (se Dio me la lascerà finire), siete ottocento.
E mille vi stanno rimpiazzando.
Vedete, adesso, come non eravate per nulla indispensabili?
Ma i bimbi or nati sono ancora senza storia e non hanno nulla da dire, nevvero?
Se ci sbagliassimo?
Che loro - così ancora vicini all’assoluto - sappiano invece tutto?
Ma dimenticheranno. Mentre inizieranno a parlare. Come un sogno che sfuma.

Nove minuti se ne sono andati e già seicento son passati a miglior vita. O alla peggiore.

Per tutti loro va questa mia lettera, sospesa ed attonita,
e non ho niente da dirgli.

Duccio