Fermo Posta ParadisoFermo Posta Paradiso PrefazioneFermo Posta Paradiso BiografiaFermo Posta Paradiso LettereFermo Posta Paradiso Audiopoesie

Per il Diario di Bordo: Misiòn cumplida.


Stamattina guidando verso l’ufficio, sul lungolago soleggiato dall’estate ho percepito chiaro e vero: il tempo è tutto quanto qui.
Insieme.
Come un sacco.

Giulia, la mia piccola nipote, l’amavo fin da prima che ci fosse, con noi. Non ho dubbio alcuno.
Amo fin d’ora quindi anche il mio prossimo nipote, come amo per sempre tutti i miei figli ed i miei cari, poi molti altri. E via via sempre volendo amare, quelli che uno possa amare. Con la certezza di un giusto.

Che c’è un dovere da compiere: misìon cumplida! Mi disse un giorno fiera Ruby, ragioniera dell’America del Sud, dopo che ebbe sposati tutti i suoi figli.
Misìon cumplida. Questa e altre. Mettere il nostro segno, il segno di ognuno, che, disse il Cristo, siamo soltanto uno.